La tracciabilità del prodotto e la qualità dei fornitori, il benessere animale e la sostenibilità alimentare, la qualità del latte e l’uso corretto dei farmaci: queste le tematiche affrontate nel ciclo di appuntamenti, organizzato da A.R.A.P – Associazione Regionale Allevatori Piemonte, dal titolo: INCONTRI DI APPROFONDIMENTO SULLA FILIERA INALPI FERRERO.

Due realtà di eccellenza del nostro territorio, che con investimenti e organizzazione si impegnano ogni giorno per fornire prodotti di qualità, con la massima trasparenza e con attenzione alla tutela del consumatore.

Questa iniziativa è, per tutti noi, motivo di grande soddisfazione, un riconoscimento a quanto fatto in questi anni grazie anche a partner strategici quali Piemonte Latte e Compral Latte Piemonte.  E, proprio per questa ragione, voglio complimentarmi e ringraziare chi ha ideato e realizzato il progetto” – dichiara Ambrogio Invernizzi Presidente Inalpi.

L’iniziativa, a partecipazione gratuita, che si svolgerà con lo stesso modulo a Cussanio (CN) e a Rivoli (TO), prenderà il via nella seconda metà di febbraio 2017.

Il progetto è allo stesso tempo punto d’ arrivo e nuova partenza: traguardo per un lavoro svolto con serietà, impegno e passione che ha dato vita a una filiera in grado oggi di erogare formazione. Ma anche un nuovo slancio verso obbiettivi sempre più importanti, così come sottolinea Roberto Morello – Presidente Piemonte Latte – “Le attività svolte in questi anni da tutti gli attori coinvolti, ci hanno permesso di fare della filiera del Latte Alpino Piemontese un elemento di eccellenza indiscussa destinata a crescere”.  

E il raggiungimento di un obiettivo formativo aperto agli addetti ai lavori, ci rende immensamente soddisfatti di quanto è stato realizzato” – aggiunge Ernesto Bertola – Compral Torino.

Molti gli argomenti affrontati nel ciclo di incontri.   “Il  benessere animale e la sostenibilità ambientale, la tracciabilità e la qualità del prodotto sono tra i principali elementi per la crescita di un “sistema-filiera” sempre più attento alla tutela della sicurezza dei consumatori” -commenta Raffaele Tortalla – Presidente Compral Piemonte.