Da domenica 25 a martedì 27 novembre 2018, presso il Grimaldi Forum di Montecarlo, si è svolto il CHEFS WORLD SUMMIT – l’appuntamento dell’eccellenza gastronomica mondiale che si svilupperà su 5.500 mq di superficie, con la partecipazione di oltre 200 brand, più di 150 chefs stellati, 57 rappresentanti di altrettanti paesi nel mondo e 40 conferenze e workshops.

Una manifestazione di respiro mondiale a cui Inalpi ha preso parte, per il secondo anno consecutivo, in qualità di Gold Sponsor.

L’azienda di Moretta è stata presente con un’area espositiva realizzata in collaborazione con Agrimontana SpA – azienda dolciaria di Borgo San Dalmazzo, leader nel settore della frutta candita e marroni.

L’azienda di Moretta, non si è però limitata ad una presenza esclusivamente istituzionale. Il Chefs World Summit, è stato infatti occasione per momenti di degustazione per alcuni prodotti unici di casa Inalpi: – il burro Piemontese prodotto da latte 100% piemontese, base delle tante ricette del nostro territorio, è stato degustato e apprezzato dalla platea internazionale, contribuendo alla diffusione e conoscenza di un ingrediente che è sinonimo di eccellenza in Italia e nel mondo. – i formaggi DOP Piemontesi: Raschera, Bra Tenero e Bra Duro, Toma Piemontese, prodotti da Inalpi nel caseificio di montagna, situato a Peveragno (Cuneo).

Partner di questo progetto, lo chef stellato Gianpiero Vivalda, che durante la manifestazione ha stuzzicato il palato dei presenti con una degustazione di agnolotti al Raschera. Un importante momento è stato poi quello dedicato alla degustazione del panettone dell’Ateliereale – laboratoria di alta pasticceria dell’Antica Corona Reale – prodotto con burro Piemontese Inalpi e realizzato in co-brandig con Donna Fugata ed il Passito di Pantelleria Ben Ryé.

CHEFS WORLD SUMMIT è quindi stato un nuovo momento di incontro per Inalpi, con esperti e operatori internazionali, che hanno apprezzato la qualità della materia prima e l’innovazione del prodotto Inalpi.