La sfida tra i migliori Sous Chef italiani ha oramai un solo nome: Saranno Famosi.

Dopo il successo della scorsa stagione, Inalpi, iFood, Altissimo Ceto e Festa della Rete, ripropongono la prestigiosa e importante sfida che eleggeà  il miglior Sous Chef del 2016.

La gara è iniziata il 9 maggio e avrà  termine il 30 settembre 2016, a Milano, durante la Festa della Rete. In quel giorno, i due finalisti si sfideranno, in diretta e a colpi di fornello, per ottenere l’ambito titolo.

Inalpi, oltre ad essere partner della manifestazione, sarà  fisicamente presente durante tutta la sfida: fornirà  ai concorrenti Fettine, Burro Classico e Chiarificato, Formaggini e Panna. Gli ingredienti dovranno infatti essere presenti in tutte le ricette in gara. Questo tipo di attività  sottolinea la particolare attenzione che l’azienda di Moretta ha per i giovani talentuosi e di come sia naturale l’abbinamento tra l’alta qualità  del prodotto e le future eccellenze della cucina italiana.

Il meccanismo della gara è oramai collaudato: 20 fra i migliori Sous Chef italiani saranno appoggiati da altrettante squadre composte da 100 Food Blogger del network iFood. Ciascuna squadra, capitanata da un Sous Chef e sostenuta da cinque iFoodies, sfiderà  le altre squadre prima con le ricette e successivamente con video, immagini, slogan, condivisioni e qualsiasi tipo di comunicazione possa far aumentare le condivisioni della ricetta stessa.

Ogni settimana scenderanno in campo cinque Sous Chef con la loro miglior ricetta, a fine settimana rimarrà  in gara chi avrà  ottenuto il maggior numero di condivisioni. Al termine della quarta settimana resteranno in gara i quattro Sosus Chef semifinalisti, qui le Food Blogger daranno il meglio e scateneranno un vero inferno virtuale, infatti solo due dei giovani cuochi avranno accesso alla finale del 30 settembre.

Ma non è tutto. Anche le Food Blogger saranno impegnate in preparazioni culinarie, venti di loro infatti, una per squadra e provenienti da regioni diverse, saranno impegnate in una gara singolare: dovranno realizzare il Miglior panino d’Italia.

I concetti di partenza e tenuti in grande considerazione, saranno quelli di tradizione, genuinità  e gusto. Ogni panino dovrà  avere quindi forti legami col territorio esaltandone i prodotti tramite la selezione degli ingredienti. iFood.it, anche in questo caso, sarà  il principale riferimento per il concorso e Inalpi fornirà  gli ingredienti freschi: Fettina light, Fettina classica, Burro non chiarificato e Formaggini, almeno uno di questi dovrà  essere presente nei panini.

Si profila quindi una sfida senza esclusione di colpi, tesa ad esaltare il gusto dei prodotti d’eccellenza italiani, una sfida che ci terrà  attaccati ai computer durante tutta la stagione estiva.