Il nostro aperitivo wow? Quello con Happy Cheerse!

Ricette

L’aperitivo diventa wow con i nostri Happy Cheerse, gustosi triangolini di formaggio al tartufo, erbe mediterranee, Gorgonzola e pepe nero, da gustare e assaporare lentamente.🧀🍸

Quale abbinamento di ingredienti migliore se non quello studiato dalla Chef Antonella Ricci in Terrazza Martini a Milano? In una mite serata di metà marzo, abbiamo fatto un viaggio nel gusto con un menù da happy hour stellato. Quattro diversi stuzzichini per ogni varietà di Happy Cheerse e un risotto primaverile hanno illuminato la serata e soddisfatto la golosità dei presenti. Il viaggio su #LaStradaGiusta ha avuto inizio con un semplice morso.

Lo show-cooking porta subito in tavola il sorriso con una mini fresella accompagnata da Happy Cheerse alle erbe mediterranee, tapenade di olive di Cerignola, capperi e battuta di pomodori confit arrostiti. Un finger food fresco e pienamente mediterraneo.

Ha seguito poi il nostro Happy Cheerse al tartufo, spalmato su un bocconcino di pane tostato a lenta lievitazione all’olio extra vergine di oliva e ricoperto da capocollo di suino Appulo-Lucano stagionato 8 mesi. Un connubio di sapori intensi estremamente piacevoli al palato, che sposta l’attenzione del degustatore nell’entroterra del sud Italia.

La terza combinazione di sapori ha visto una tartelletta, sempre rigorosamente all’olio EVO, unirsi a una mousse di Happy Cheerse al pepe nero, con insalatina di lampascione profumata alla menta selvatica, che ha donato un pizzico di freschezza.

Infine, il protagonista dell’ultimo stuzzichino è stato Happy Cheerse al Gorgonzola, che, accompagnato da crema di pomodori secchi, ha farcito uno sfizioso cannoncino di pasta sfoglia guarnito con croccante di mandorle. Assolutamente da gustare in un sol boccone.

E se gli invitati pensavano che l’aperitivo e l’utilizzo di Happy Cheerse fosse così terminato, si sono ricreduti con l’arrivo di un risottino studiato ad hoc. A comporlo, verdurine dell’orto, olio profumato ed Happy Cheerse alle erbe mediterranee, il tutto mantecato col nostro storico e amato Burro di Filiera.

Le pance si sono riempite e i bicchieri si sono alzati per concludere con un Cheerse!

Acquista ora il prodotto e condividi il tuo aperitivo sui canali social! Taggaci su Facebook e Instagram🫶

Condividi

Cerca articoli

Categorie del blog

Articoli recenti

I volti della Filiera Inalpi: Walter Borretta

I volti della Filiera Inalpi: Walter Borretta

Da questo mese, inauguriamo una serie di interviste dedicate ai volti dietro i prodotti Inalpi. Oggi vi presentiamo Walter Borretta, un pilastro della nostra filiera e titolare di un'azienda agricola che collabora con noi da anni. Walter ci offre uno sguardo autentico...

Sticky Rice: il dessert dalla Tailandia

Sticky Rice: il dessert dalla Tailandia

Avete voglia di proiettarvi in un viaggio in oriente in nostra compagnia? Con la ricetta di questo mese voliamo in Tailandia e degustiamo un tipico dessert. Fresco e dalle dolci note della frutta tropicale che lo compongono, il khao niao mamuang o sticky rice,...

Yogurt “scaduto”? Niente è perduto!

Yogurt “scaduto”? Niente è perduto!

“Ma quando è scaduto lo posso ancora mangiare?” La risposta breve è sì – a meno di rigonfiamenti del vasetto o altre alterazioni evidenti. Per capire il perché, iniziamo da cosa significa, per uno yogurt, arrivare a “scadenza”. Cosa viene valutato per definire la data...

Peptidi bioattivi in yogurt e formaggi

Peptidi bioattivi in yogurt e formaggi

Cosa sono e perché ci interessano? Le proteine sono indubbiamente uno dei grandi vantaggi di latte e derivati. Questo perché sono complete, ideali da inserire nella colazione, e anche perché, quando vengono “smontate”, possono riservarci nuove sorprese. Come il...

0
    0
    Il tuo carrello degli acquisti
    Il carrello è vuotoTorna allo Shop