Budino di riso al profumo di limone

Dolci, Latte in polvere, Prodotti, Ricette, Ricette del blog

Il budino di riso è una ricetta incredibilmente semplice e veloce per una merenda sana e gustosa, a casa.

In questi momenti avere in dispensa ingredienti base come il riso, il latte in polvere, poco zucchero è importante per limitare le uscite da casa.

Il budino di riso è una ricetta facile da realizzare con i bambini che potranno imparare a cucinare, pesare gli ingredienti, scrivere la ricetta, e perché no, anche sfruttare la situazione per avere un approccio più scientifico. 

Con un processo semplice potranno infatti misurare i gradi di ebollizione dell’acqua, fare una analisi degli ingredienti imparando a dividere proteine, zuccheri, amidi ecc. 

Di seguito trovate la ricetta per preparare un gustoso budino di riso a partire dagli ingredienti di base oppure riciclando un risotto avanzato dal pranzo. Un riciclo creativo e gustoso!

Budino di riso

Ingredienti per 4/6 persone:

8 cucchiai di latte in polvere Inalpi

500 ml acqua

80 g di riso (oppure 140/160 gr di riso cotto)

80 g di zucchero semolato

20 g di amido di mais

buccia di un limone non trattato

burro q.b.

Procedimento:

Versate il latte in polvere e poi l’acqua in un pentolino abbastanza capiente. Mescolate il tutto a freddo.

Aggiungete la buccia del limone e portate a bollore. Quindi unitevi il riso e fate cuocere per 14-16 minuti. 

A cottura ultimata aggiungete 20 grammi di amido di mais, ma se il composto vi sembra già abbastanza denso potrete ridurre la quantità di amico.

Mescolate fino a quando il composto diventerà denso.

Versate il composto in ciotoline monoporzione precedentemente imburrate.

Per la versione con il riso cotto:

mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi. Aggiungete l’acqua poco alla volta e mescolate fino ad avere un composto omogeneo.

Versate il tutto in un pentolino capiente e aggiungete la buccia del limone. Portate a bollore, unitevi 150 g di riso cotto (non importa se il riso è stato salato durante la cottura) e mescolate fino a quando il composto si addenserà.

Versate il composto nelle ciotoline precedentemente imburrate e servite. 

Condividi

Cerca articoli

Categorie del blog

Articoli recenti

I volti della Filiera Inalpi: Walter Borretta

I volti della Filiera Inalpi: Walter Borretta

Da questo mese, inauguriamo una serie di interviste dedicate ai volti dietro i prodotti Inalpi. Oggi vi presentiamo Walter Borretta, un pilastro della nostra filiera e titolare di un'azienda agricola che collabora con noi da anni. Walter ci offre uno sguardo autentico...

Sticky Rice: il dessert dalla Tailandia

Sticky Rice: il dessert dalla Tailandia

Avete voglia di proiettarvi in un viaggio in oriente in nostra compagnia? Con la ricetta di questo mese voliamo in Tailandia e degustiamo un tipico dessert. Fresco e dalle dolci note della frutta tropicale che lo compongono, il khao niao mamuang o sticky rice,...

Il nostro aperitivo wow? Quello con Happy Cheerse!

Il nostro aperitivo wow? Quello con Happy Cheerse!

L’aperitivo diventa wow con i nostri Happy Cheerse, gustosi triangolini di formaggio al tartufo, erbe mediterranee, Gorgonzola e pepe nero, da gustare e assaporare lentamente.🧀🍸 Quale abbinamento di ingredienti migliore se non quello studiato dalla Chef Antonella...

Yogurt “scaduto”? Niente è perduto!

Yogurt “scaduto”? Niente è perduto!

“Ma quando è scaduto lo posso ancora mangiare?” La risposta breve è sì – a meno di rigonfiamenti del vasetto o altre alterazioni evidenti. Per capire il perché, iniziamo da cosa significa, per uno yogurt, arrivare a “scadenza”. Cosa viene valutato per definire la data...

0
    0
    Il tuo carrello degli acquisti
    Il carrello è vuotoTorna allo Shop